Blog - Informazioni - Curiosità sul mondo dei Cosmetici

Come fare la Pulizia del viso in casa e ottenere una pelle perfetta

Come fare la pulizia del viso

Come fare la Pulizia del viso in casa e ottenere una pelle perfetta? Quando parliamo di pulizia del viso non ci riferiamo alla beauty routine quotidiana ma ad una detersione, esfoliazione ed idratazione profonda.

Per chi non ha particolari esigenze, è consigliabile farla circa 12 volte l’anno. Per chi invece ha una pelle particolarmente grassa e oleosa o che spesso viene esposta a smog, sole, vento e freddo, il trattamento deve essere fatto almeno una volta al mese. Il nostro consiglio, per esperienza, è effettuarlo almeno una volta ogni 7 giorni.

La pulizia del viso permette alla pelle di respirare e di rigenerarsi, liberandola dalle cellule morte e dai residui di impurità.

Può essere fatta anche in casa utilizzando prodotti naturali e di qualità. Sarà sufficiente dedicarvi il giusto tempo per ottenere effetti degni di un trattamento professionale.

L’ideale sarebbe riuscire a dedicare una mattina o una sera al vostro viso cadenzando il trattamento ad intervalli regolari lungo tutto l’anno. Adottando questa buona abitudine, abbinata ad una corretta skin care quotidiana, il vostro viso apparirà sempre al meglio: luminoso, levigato e disteso.

Scopriamo allora insieme quali step dobbiamo affrontare per una corretta pulizia del viso fai da te domestica:

1) Il primo step per una pulizia del viso fai da te efficace: detergere la pelle

Il primo passo per una corretta pulizia del viso fai da te è detergere la pelle. Quando iniziamo il trattamento, il viso deve essere pulito e libero da ogni traccia di trucco o impurità. Per detergere il volto è bene scegliere un prodotto poco aggressivo e che rispetti le caratteristiche della vostra pelle: sebo-regolatore se è mista o grassa, altrimenti idratante.

2) Usare uno scrub viso per pulire i pori in profondità

Quando la pelle è mista o grassa, tende ad essere lucida e a favorire la comparsa di brufoli e punti neri, per questo lo scrub che si usa per la pulizia del viso fai da te deve essere diverso. In alternativa esistono scrub viso esfolianti delicati e al tempo stesso purificanti che, grazie ai loro granuli vegetali a grana fine e media, riescono a pulire in profondità senza raschiare troppo o troppo poco la cute. Scopri anche come eliminare i brufoli.

3) Terminare la pulizia del viso fai da te con una crema

Finito lo scrub e risciacquato il viso si passa alla fase della pulizia del viso fai da te di idratazione della pelle: è il momento della crema viso. Di creme ne esistono davvero di tutti i tipi.. Il suo compito è quello di nutrire la pelle in profondità, purificarla ed illuminarla. Solitamente il tempo di posa varia dai 15 ai 30 minuti a seconda del tipo di pelle; per quelle più delicate sarà sufficiente il quarto d’ora, per quelle miste, grasse e impure un periodo più lungo. Consigliamo ben due tipi di creme, una antiage e una dedicata all’acne e brufoli.

3.1) In base alla tipologia di pelle usare una maschera o siero dedicati

È buona norma utilizzare, nella nostra skincare, anche altri prodotti paralleli in base alle esigenze. Importante è idratare la pelle con i sieri antirughe all’acido ialuronico, oppure se la pelle è troppo grassa è utile applicare una maschera viso purificante per eliminare le impurità dovute a sebo e acne.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *